Home page              Strutture          Carta dei servizi              News              Dove siamo              Contatti              Privacy Policy
----- INDICE -----

1   Premessa: L’ASSOCIAZIONE
1.1 Introduzione
1.2 Storia di un impegno ventennale
1.3 La nostra “Mission”
1.4 L’attuale struttura dell’Associazione
1.5 Le attività sviluppate

2   LE COMUNITA’ ALLOGGIO:
     Dimensione organizzativa

2.1 Comunità educativa residenziale per Minori “Piccola Comunità Educante” di Sarmede
     2.1.1 La struttura
     2.1.2 I destinatari
2.2 Comunità educativa residenziale per Minori “Piccola Resi” di Vittorio Veneto
     2.2.1 La struttura
     2.2.2 I destinatari
2.3 Comunità educativa per Minori “Piccola Resi” di Vittorio Veneto
     2.3.1 La struttura
     2.3.2 I destinatari
2.4 Organico, ruoli e funzioni
2.5 Una formazione continua

3   LE COMUNITA’ ALLOGGIO:      Dimensione metodologica
3.1 Il nostro stile
3.2 La nostra qualità
3.3 La fase di ammissione
3.4 La progettazione del lavoro educativo
3.5 La fase di dimissione

4   GLI ALTRI SERVIZI
4.1 La Rete delle famiglie affidatarie
4.2 Progetto "Messa alla prova"
4.3 Lo Spazio Neutro
4.4 Struttura Comunitaria per adulti: “Tifo per Te”

I NOSTRI RIFERIMENTI
COME RAGGIUNGERE LE NOSTRE SEDI
ORGANICO DELL’ASSOCIAZIONE

1.5 LE ATTIVITÀ SVILUPPATE
________________________________________________________________

          Poiché la finalità principale che l’Associazione si è data è quella di garantire il mantenimento, l’educazione e l’istruzione a Minori temporaneamente privi di un ambiente familiare idoneo alla loro crescita psicofisica globale, l’attività in cui è impegnata è quella della gestione e conduzione delle due Comunità residenziali per Minori: la “Piccola Resi” di Vittorio Veneto e la “Piccola Comunità Educante” di Sarmede e della Comunità diurna per Minori “Piccola Resi”.
Le Comunità residenziali sono regolarmente autorizzate all’esercizio ed accreditate come prescritto dalla L. 328/2000 e L. Reg. 22/2002;
          Trattasi di strutture di tipo sostanzialmente familiare, a carattere educativo - assistenziale, il cui compito è di sostituire temporaneamente la famiglia del Minore qualora questa sia impossibilitata o incapace a svolgere il proprio ruolo genitoriale. Ne consegue un accurato lavoro educativo che impegna gli operatori, coinvolgendo i Servizi invianti, la famiglia originaria e i Minori stessi.
          La finalità è accogliere il Minore in un ambiente sereno e tutelante che gli permetta una crescita psicofisica globale. Aiutare e supportare la famiglia nel riappropriarsi del ruolo genitoriale in funzione del rientro a casa del proprio figlio. Qualora venissero a mancare i presupposti per un rientro del Minore presso la propria famiglia di origine, si valuterà la possibilità per questo di intraprendere un percorso di affido o un percorso di autonomia.
          Per garantire risposte adeguate a tali bisogni, l’Associazione, nel corso degli anni, ha cercato di ampliare la tipologia dei servizi offerti.

  1. Sulla base delle richieste dei Servizi Sociali e delle esigenze territoriali espresse nel Piano di Zona, è stato avviato nel 2006 il servizio “Spazio neutro”. L’Associazione ha messo a disposizione un tempo/luogo qualificato, dove Minore e genitore, qualora la loro relazione sia compromessa da particolari conflittualità familiari, si possano incontrare. Un educatore dell’Associazione segue il servizio e ne fa da referente.
  2. Adiacente alla Comunità di Sarmede vi è un piccolo appartamento, dove i ragazzi che hanno raggiunto la maggiore età, ma che ancora non sono pronti per rientrare in famiglia, possono prolungare la propria permanenza in Comunità e sperimentare la propria autonomia. Il tutto, condiviso con i Servizi invianti. Ciò avviene in un contesto di semi-protezione, grazie alla vicinanza con la Comunità, quindi, alla presenza costante degli educatori.
    L’appartamento risponde alla L.R. 22/2002 e al D.G.R. 84/2007 quale “Struttura comunitaria per persone adulte in situazione di marginalità sociale”.
  3. Nel 2014 è stato avviato in via sperimentale il Progetto di “Messa alla Prova” come formula alternativa alla detenzione in carcere giovanile.
  4. Nel 2015 è stata ultimata la costruzione della Comunità diurna ”PICCOLA RESI”, struttura creata con l’ampliamento della già esistente comunità residenziale. La comunità diurna nasce da una necessità, ripetutamente sottolineata dai Servizi Sociali, e prevista dai Piani di Zona ULSS 7 in corso. Accoglienza a Minori che necessitano di un supporto educativo e sostegno a famiglie carenti nel loro ruolo genitoriale.
  5. Dopo l’esperienza maturata negli anni con il gruppo delle Famiglie Affidatarie, l’Associazione collabora, in base alle proprie risorse, con ULSS 7 per la sensibilizzazione sul tema dell’affido e la realizzazione delle opportune iniziative.

          L’Associazione si fa inoltre promotrice e collabora alla realizzazione di eventi sui temi legati ai Minori e alla loro vita, in particolar modo alla promozione della cittadinanza attiva, consapevole dell’importanza della piena integrazione sociale e civile dei giovani ospiti delle Comunità. A tal fine si partecipa con regolarità ad un intenso lavoro di rete con Enti e Associazioni del territorio.

Vengono regolarmente date informazioni sulle attività sia sul sito www.laportaonlus.it e tramite Newsletter a chi vi si iscrive.

ASSOCIAZIONE “LA PORTA” O.n.l.u.s.
Sede legale ed operativa: Via Cesare Battisti, n. 13 - 31026 SARMEDE (TV) - tel.: 0438/959118
Sede operativa ed amministrativa: Via Franco Marinotti, n. 42 - 31029 VITTORIO VENETO (TV)
Tel.: 0438/553535 - Tel. Amministrazione: 0438/946660 - Fax Amministrazione: 0438/1918034
e-mail: laportaonlus@gmail.com sito internet: www.laportaonlus.it
Iscriz. Registro Reg/le Persone Giuridiche n.29 (TV/508) – Iscrizione Anagrafe Unica delle Onlus Prot. 2011/27581
Pers/tà Giurid. Decreto Reg/le nr.39 del 16/5/2000 - Codice Fiscale 91003020269 – Partita IVA 04570190266